11 gennaio 2012

Impress.js per creare slide di effetto

 

minddriven-logo-impress

Avete intenzione di creare qualche presentazione efficace (non stunningjaw dropping, però) senza finire con il solito PowerPoint ma senza nemmeno impazzire dietro a codice complicato e ingestibile ?

Impress.js potrebbe fare al caso vostro.

Impress.js è un framework di presentazione realizzato in javascript che sfrutta le transition e le transform di CSS3 per realizzare delle slide di effetto non lineari.

E’ basato sull’idea che sta dietro al servizio prezi.com ma si distingue per qualche particolare, tra cui la licenza open source MIT e un codice sorgente pulito ed efficace.

Un paio di esempi ‘veri’ di slide realizzabili con Impress.js li trovate con la presentazione ufficiale e con la presentazione di John Polacek sul responsive web design.

Mica male, vero ?

Il progetto è interessante e da tenere d’occhio. Ad una veloce analisi mi vengono in mente questi pregi e difetti.

Pregio: pulizia e facilità di uso

Con un file HTML, un foglio di stile e una libreria javascript si è in grado di realizzare la propria presentazione.

L’approccio è minimalista e proprio per questo si tratta di uno strumento facile da usare, integrare, modificare. Il formato scelto per modificare i contenuti delle slide è veramente semplice, ed è possibile ottenere buoni risultati anche senza un IDE.

Pregio: niente lato server

E’ tutto client side, per cui è più facile portare in giro il componente e (perché no ?) anche lanciare la slide localmente, senza necessità di avere una connessione attiva.

Difetto: compatibilità con i browser

La compatibilità è garantita con un numero di browser minimo, visto che si parla solo di Chrome/Chromium, Safari 5.1 e Firefox 10. Il mobile sembra escluso (se volete una presentazione simile su iPad, provate prezi.com).

Sicuramente non è un componente da inserire, almeno per ora, su una landing page, visto che una percentuale troppo bassa di utenti ne trarrebbe utilità. Però, dovendo mostrare una presentazione di effetto con il proprio laptop, mi viene da pensare che possa essere interessante sperimentarlo.

Idee

La prima cosa che mi viene in mente è la possibilità di rendere più dinamica la pagina di descrizione delle slide con dei contenuti ottenuti esternamente.

Mi sembrerebbe molto simpatico, tanto per fare un esempio, presentare una startup mostrando i dati reali, sempre aggiornati, sul numero di utenti attivi e premium.

Una integrazione con Mustache renderebbe inoltre questa dinamicità di contenuti ancora più semplice e immediata.

Che ne dite ?